Il patto “Adesso Pasta!” con i Gas marchigiani

Il patto “Adesso Pasta!” con i Gas marchigiani
febbraio 21, 2019 La Terra e il Cielo
In Novità ed Eventi

Venerdì 8 febbraio 2019 si è tenuto a Mazzocca di Senigallia (AN) nella sede del Gas Montimar l’incontro dedicato al Patto 2019 “Adesso Pasta!”.

“Adesso Pasta!” è un progetto nazionale per la fornitura ai Gas di pasta biologica italiana con essiccazione a bassa temperatura, dove il produttore (Cooperativa Terra e Cielo) ed i consumatori (Gas) sottoscrivono un Patto Solidale assumendosi insieme rischi e i costi dell’intera filiera produttiva.
Nell’introduzione della serata sono state evidenziate le difficoltà della cooperativa La Terra e il Cielo, dovute anche alla generale disaffezione dei Gas nei confronti dei produttori biologici storici: è stata quindi ribadita la necessità di un rinnovato sostegno, come sottolineato dal Gas di Pesaro, che ha illustrato il senso della propria campagna “Megafono Pasta”.
Con i Gas partecipanti è stata condivisa:
– la necessità di un rinnovato sostegno alla cooperativa “La terra e il cielo”, come sottolineato dal GAS di Pesaro, che ha illustrato il senso della campagna “Megafono Pasta” (si veda l’allegato), in questo momento di difficoltà legato a più fattori, tra questi, anche la concorrenza sia fra produttori che fra distributori del biologico, con un ingresso massiccio nel settore da parte della GDO;
– l‘importanza di supportare la Cooperativa, se possibile, con l’adesione al Patto, Adesso Pasta!, che punta a una crescita di un’economia sana e risponde ai criteri dei Gas del fare insieme;
– la riconoscenza ad una realtà storica del nostro territorio, tra le più serie a livello nazionale, che ha dato tanto non solo al suo settore ma anche alla rete ecosol locale e nazionale.
E’ stato infine verificato il consenso a costituire una ‘rete leggera’ tra i GAS pattanti delle Marche, per poter avere un unico interlocutore con Co-energia, in sostituzione di REES Marche che si è sciolta l’anno scorso.

Nel corso della serata uno dei produttori presenti, Piero Manzotti di Teanatura, ha letto il messaggio che ha inviato via mail ad Amazon per rifiutarne l’offerta commerciale, precisando che la propria azienda “si è assunta fin dalla sua nascita sia un ruolo ecologico che un ruolo etico e sociale – tra i quali anche quello di evitare concentrazioni di potere favorendo economie locali e dei singoli cittadini, ciò Amazon non può garantircelo.”

Questo l’elenco dei Gas marchigiani che hanno sottocritto il patto “Adesso Pasta!”: Gas Gaia Civitanova, Gas La Fenice Senigallia, Gas Montimar, Gas Fano Fortuna, Gas Dei Mulini, Gas San Lorenzo, Gaspaccio Fabriano, Gas Pesaro, GASPS Gasetto, Gas Lucrezia, Gas Trecastelli, Gas Servigliano, Gas Cupramontana, Gas Fossombrone, Gas Due fiumi, Gas Chiaravalle, DOGAS

.